Serata medicina in montagna - martedì 17 aprile

Per potere affrontare con più sicurezza la montagna, conoscerci meglio, sapere cosa fare in caso di imprevisti, vi aspettiamo presso la biblioteca per approfondire le tematiche legate alla medicina in montagna ed al primo soccorso.
Martedì 17 aprile presso al biblioteca di via Brisa, inizio incontro h 21.00.
Apri la locandina
 
Il Sentiero Verticale: progressione in ferrata


Il mondo verticale esercita da sempre fascino negli appassionati di montagna, ma come affrontarlo al meglio?
La ferrata, il punto d’incontro fra arrampicatori ed escursionisti, è il terreno ideale sia per chi vuole capire se fare il balzo verso l’arrampicata, sia per chi vuole provare il “brivido” dell’esposizione.
Lo scopo di questo minicorso è di passare le nozioni per potere affrontare la ferrata in tutta sicurezza, capendo i propri limiti, verranno spiegate le manovre basilari, simulando situazioni “estreme”, ma soprattutto divertendosi in un ambiente affascinante: quello verticale!
 
Documenti relativi: locandina - modulo d'iscrizione
 
Mercoledì 18 aprile: Monte Gifarco
Dislivello:850 m.Esiste una zona che fa da spartiacque tra la val Trebbia e la Val d’Aveto su cui corre una linea morbidissima di cime e passi interrotte da un unico sperone roccioso che si innalza severo come una sentinella, il monte Gifarco. Con i suoi 1332 m. non è certo un colosso himalayano, ma tanto gli basta per ergersi impennando sulla linea di confine tra le due valli e renderlo un punto panoramico di eccezione. Ci sono però altre due particolarità che lo rendono meritevole di una gita, la spada nella roccia piantata sulla cima al posto della tradizionale croce e il particolarissimo canalino di accesso, unica via che porta alla cima.
Durata:5h
Difficoltà :E
Relazione:Apri
Un passo in più


La scuola di Alpinismo e Scialpinismo Guido della Torre e le sezioni CAI patrocinanti organizzano la serie di eventi "Un passo in Più", cinque serate, nelle sede CAI, con alpinisti esperti e attivi nelle nostre montagne.
L'entusiasmo e la grande passione che li accomuna saranno il motivo conduttore per stimolare ognuno di noi a fare un passo in più verso la pratica dell'alpinismo.
Mercoledì 9 maggio: Monte Breda
Dislivello:900 m.Il monte Breda (1503m) è la cima più elevata, prima di cima dell’Ora, della breve catena che costeggia a Nord-Ovest il lago d’Idro, tra la strada per Bagolino a Nord-Est e quella Anfo-Maniva a Sud-Ovest. Questo percorso, sale da Nord-Est alla cima, passando per il monte Suello (1012m), carico di Storia, per la battaglia dei Garibaldini nella III guerra d’Indipendenza, raggiunge poi, proseguendo verso Sud-Ovest, il Forte di Cima Ora (1535m)
Durata:9h
Difficoltà :E
Relazione:Apri

Programma 2018

Per avere sotto mano tutte le attività dell'anno, aprite il programma 2018.

Calendario

Un comodo calendario per avere sempre sottomano le nostre attività.
In formato mese, settimana o lista, stampabile su carta o PDF, e altre comode funzioni da scoprire.

Galleria fotografica

Ritorna la galleria fotografica, consultabile anche dal menù principale.
Ricordiamo a tutti che per mantenerla "viva" dobbiamo ricevere le vostre foto, meglio se selezionate e direttamente in sede.
Buona visione!

Mappa delle attività

Per avere un'idea generale su dove andremo quest'anno, aprite la mappa delle attività.
Man mano che avremo i dettagli delle escursioni, verrà aggiornata.

Trail running

Corsa in montagna

E' nato il gruppo di corsa in montagna al CAI di Parabiago.
Lo pratichi? Sei interessato a provare? Vai alla pagina...e inizia a correre!


Lo Scarpone

Notiziario del club Alpino Italiano, qui trovate tutti gli articoli, le comunicaizoni e molto altro inerenti la vita associativa del CAI.
Vai al sito.



Scuola di alpinismo "Guido Della Torre"

Da anni la sezione di Parabiago collabora con la scuola di alpinismo intersezionale "Guido Della Torre".
Visita il sito della scuola per maggiori informazioni

Gestionale attività

Area riservata per la gestione delle attività della sezione.