Mercoledì 23 maggio 2012

Traversata Tamaro-Lema

Canton Ticino (Svizzera)


Ritrovo partecipanti
Ore:
Direttore gita

Gruppo Senior

Dati della gita
Partenza:Alpe Foppa 1530 m.
Durata:5h
Dislivello:546 - 452
Difficolta':E
Attrezzatura:escursionistica
Informazioni

Caratteristiche della gita

Escursionistica

Introduzione

La traversata prealpina Tamaro-Lema, percorribile nei due sensi, è una delle più belle escursioni delle prealpi, a cavallo tra Ticino ed Italia.Lo spettacolare panorama di cui si gode lungo questa cresta, spazia dal Lago Maggiore, le Centovalli, la valle Maggia, la val Verzasca , Locarno e Bellinzona a nord, mentre a sud la vista si apre su Lugano, le sue valli ed il suo lago, poi sullo sfondo la catena delle Alpi con il Monte Rosa, il Cervino, il Dom, la Weissmies ed il Monte Leone.

Percorso stradale

Imboccata l’autostrada A9 per Como si prosegue oltre confine in territorio svizzero sull’autostrada in direzione San Gottardo sino a Rivera (uscita n° 48).Nei pressi dell’uscita si trova il parcheggio della cabinovia per l’Alpe Foppa. Da Parabiago km. 81

Escursione

Arrivati con la cabinovia all’Alpe Foppa, merita una visita la chiesa di Santa Maria degli Angeli dell’architetto Mario Botta con una grande balconata da cui si gode di una magnifica veduta sulla vallata.Poi ci si incammina lungo il sentiero che sale a zig zag con pendenza costante verso il Monte Tamaro.Salendo di quota senza strappi, sempre con pendenza costante si arriva nei pressi di Motto Rotondo dove il sentiero si divide: si può scegliere se proseguire per la vetta del Monte Tamaro, oppure prendere la via più facile che costeggia il fianco della montagna.Proseguendo si raggiunge l’avvallamento chiamato Bassa di Indemini da cui si gode di magnifico panorama sul lago Maggiore e quello di Lugano.Si continua quindi verso il Monte Gradiccioli.Nei pressi dell’Alpe Montoia il sentiero si divide nuovamente lasciando anche qui la scelta se salire in cima oppure costeggiare il fianco della montagna.Dopo un leggero sali- scendi attraverso pascoli si giunge ad un pianoro da cui si vede il Monte Lema.Proseguendo nel cammino verso l’Alpe Agario si ha una splendida vista sulle valli del Luinese e sul paese di Monteviasco.Il sentiero prosegue in cresta e ci accompagna sempre una piacevole vista a 360° passando per il fianco del Monte Magno e del Monte Zottone.Poi il sentiero prosegue in discesa per poi risalire al Poncione di Breno.Si affronta quindi un’ulteriore discesa e con l’ultima salita si arriva al Monte Lema.Con la funivia si scende a Miglieglia dove alle ore 17.15 il bus Postale ci riporta a Rivera.(arrivo 17.50)

Cartografia

Swisstopo – foglio 286 Malcantone